b18

SCIENZA FANTASTICA 2018

VI Edizione - 2018

"IMPARARE DIVERTENDOSI"

cos si chiude la sesta edizione.

Scienza Fantastica torner nel 2019 con il seguente tema:

"IL RITORNO ALLA LUNA"

Clicca qui per vedere la clip di ringraziamento di Scienza Fantastica 2018

e la presentazione del tema per l'edizione 2019

Ecco i racconti vincenti del premio letterario Scienza Fantastica

1 Marco Bindi - Progetto Ti.Mo

2 Adriano Muzzi - La rosa di Gerico

3 Roberto Giardino - Qui es tu?

podio18

(da sinistra a destra: Roberto Giardino, Adriano Muzzi, Marco Bindi, Giovanni Caprara - presidente giuria -, Gian Luca Giudice - assessorato alla cultura del Comune di Spotorno).

___

SCIENZA FANTASTICA 2018

"IMPARARE DIVERTENDOSI"

cos si chiude la sesta edizione.

Scienza Fantastica torner nel 2019 con il seguente tema:

"IL RITORNO ALLA LUNA"

Clicca qui per vedere la clip di ringraziamento di Scienza Fantastica 2018

e la presentazione del tema per l'edizione 2019


sf


SCIENZA FANTASTICA 2018

IMPARARE DIVERTENDOSI


Dal 21 al 30 luglio si tenuta a Spotorno la consueta rassegna "Scienza Fantastica" organizzata dal Comune di Spotorno e giunta ormai alla sesta edizione. Nata principalmente come promozione al concorso letterario omonimo per brevi racconti di fantascienza si arricchita, nel corso degli anni, sempre pi di contenuti e di occasioni irripetibili.


La sera del 30 luglio si concluso il progetto culturale "Scienza Fantastica 2018". Come tutti gli anni a questo punto i soggetti attori della rassegna come gli organizzatori, i collaboratori e i volontari, che hanno reso possibile gli eventi programmati, si chiedono se anche questa volta gli obiettivi che si erano proposti siano stati raggiunti. Il proposito, come al solito, stato ambizioso ma gratificante: imparare divertendosi.


Interviene Gian Luca Giudice del Comune di Spotorno, assessorato alla cultura: Abbiamo avuto l'opportunit di riflettere su argomenti e concetti di fondamentale importanza, indispensabili per una crescita di consapevolezza collettiva del mondo che ci circonda. E labbiamo fatto in compagnia di centinaia di persone.

Il dottor Giovanni Caprara giornalista scientifico del Corriere della Sera e per loccasione ospite di Scienza Fantastica, oltre a prestare la sua esperienza per giudicare i racconti del concorso letterario quale presidente della giuria -, nella sua esposizione ci ha aggiornato sullo stato dell'arte della ricerca aereo-spaziale attuale su scala globale e a quale punto la pianificazione delle missioni di lunga durata verso Marte, quali sono le risorse economiche messe a disposizione e quali le motivazioni politico-sociali che le determinano.

La sesta edizione del concorso letterario per brevi racconti di fantascienza, a tema viaggi nel tempo, stata vinta da Marco Bindi con il racconto Progetto Ti.Mo. Il racconto scaricabile dalla piattaforma scienzafantastica.it.

Con la dottoressa Liliana Ravagnolo di Altec siamo entrati pi nello specifico. Nel futuro che probabilmente i numerosi visitatori adolescenti intervenuti potranno vedere con i propri occhi si concretizzer la conquista del pianeta rosso, Marte. Ma non solo: l'uomo si sta preparando per incominciare la colonizzazione del Sistema Solare. La pi grande epopea che il genere umano abbia mai conosciuto. La dottoressa ci ha spiegato, in maniera semplice e divulgativa, quali sono i problemi tecnologici ancora da risolvere. Ma dalle sue parole si intuito che lattesa sar breve perch le soluzioni sono gi a portata di mano.

Fin dagli inizi della conquista dello spazio, nell'opinione pubblica, si aperto il dibattito sulla reale opportunit di impiegare immense risorse economiche in questo settore, quando due terzi di popolazione mondiale versa in condizioni di povert devastante. La risposta a questa domanda stata colta attraverso le esposizioni del dottor Franco Fenoglio di Thales Alenia Space, dal dottor Giorgio Broni di Cima Foundation intervenuti in un salotto scientifico moderato dal dottor Cosimo Versace di Fondazione Acronet. Le ricadute pratiche della ricerca spaziale, in termini di applicazioni tecnologiche fanno parte, ormai da tempo, della vita di tutti noi, con evidenti miglioramenti sulla qualit della vita di tutti i settori della popolazione.

La dottoressa Gabriella Greison ci ha dimostrato, con il suo monologo, come la scienza di alto livello sia anche poesia. Ci fatto partecipare emotivamente alle vite comuni dei cervelli pi capaci dello scorso secolo con la performance Hotel Copenaghen. Cos veniva affettuosamente chiamata la casa di Niels Bohr. La porta di Niels e di sua moglie Margrethe era sempre aperta per accogliere allo stesso modo premi Nobel e giovani studenti, che l trovarono il luogo prediletto per le discussioni e i confronti che condussero alla nascita della fisica quantistica

L'astronauta Paolo Nespoli ci ha testimoniato cosa significa vivere nello spazio. E' sceso dal palco, tra il numeroso pubblico, per mostrarci, in modo diretto e semplice, come si svolge la giornata sulla Stazione Spaziale Internazionale, da cui recentemente tornato.

L'argomento sui viaggi nel tempo del concorso letterario ha stimolato il giornalista e divulgatore informatico Paolo Attivissimo a descriverci le problematiche derivate dai paradossi determinati dagli spostamenti temporali in modo irresistibilmente simpatico ma scientificamente ineccepibile.

Si inserisce inoltre per la prima volta in Scienza Fantastica il CICAP Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze - con il contributo del dottor Marco Ciardi e del dottor Silvano Fuso che ci ammonivano a non confondere la scienza con la fantascienza. La creativit e la fantasia sono stati da sempre il motore della buona scienza ma guai a fare confusione. Le scoperte scientifiche devono soddisfare precise caratteristiche e poggiare su solide basi dimostrabili.

La manifestazione ha avuto la massima attenzione per i bambini e gli adolescenti con numerosi laboratori creativi e stimolanti. E' stato straordinario assistere a gruppi di decine di bambini che, collaborando tra loro, hanno dato vita al personaggio Spotornauta sotto la guida del cartoonist Roberto Giannotti, sotto gli occhi di un divertito Paolo Nespoli. Importante stato anche il laboratorio di robotica promosso da Hot Black Robotics in collaborazione con Govonis dove adolescenti seduti davanti a tastiere di computer equipaggiati con software libero, ognuno con la propria postazione, hanno determinato le traiettorie di piccoli robot.

Nella biblioteca comunale, oltre alla realizzazione dello Spotornauta, si anche svolto il laboratorio curato da Dario Apicella di Editoriale Scienza, nonch un paio di colazioni galattiche, appuntamenti mattutini divulgativi tenuti da Paolo Attivissimo e Liliana Ravagnolo rivolti a bambini e famiglie.

Tutti questi contenuti sono stati racchiusi in una cornice altrettanto accattivante. L'esposizione, curata nei minimi particolari, della copia in grandezza naturale della De Lorean di Ritorno al Futuro, ha suscitato curiosit e ammirazione, come la Luna di tre metri e mezzo illuminata esposta il Piazza della Vittoria, gentilmente fornita dalla ditta "Silvia Vaccari Posta Area e Spazio".

L'esposizione permanente al Palace ha visto un flusso di visitatori costante e numeroso. Particolarmente istruttiva stata l'esposizione del Space Food, fornita dal dottor Umberto Cavallaro in cui si potevano ammirare le autentiche razioni di cibo utilizzate dai vari astronauti in missione. Il museo Mufant di Torino ha messo a disposizione numerosi oggetti di culto in argomento Goldrake, il celeberrimo cartone animato giapponese.

Ma poich non c' fantascienza senza storia la ditta "Silvia Vaccari" ha allestito varie postazioni con oggetti filatelici a tema, assolutamente unici, come la busta allunata con l'Apollo 16.

Quando il tempo lo ha permesso il Prof. Ugo Ghione ha reso possibile l'osservazione della Luna e dei principali pianeti dalla passeggiata utilizzando un sofisticato telescopio portatile.

Il concerto finale del gruppo White Duke, attraverso la musica di David Bowie, ci ha fatto provare sensazioni uniche e ci ha fatto sognare. Al termine del concerto stato reso pubblico il tema delle prossima edizione di Scienza Fantastica: il ritorno alla Luna. La settima edizione del 2019 vedr infatti il nostro satellite protagonista della rassegna, sia dal punto di vista scientifico che letterario.

Alcuni dei precedenti eventi descritti sono stati preceduti dalla gioiosa presenza dei figuranti di Star Wars per le strade del centro storico del paese.

Infine ringrazio tutte le persone che hanno lavorato con passione al progetto scienza fantastica e tutti coloro che hanno contribuito. Ricordo i main sponsor Cima Research Foundation e Silvia Vaccari Posta Area e Spazio, e per gli sponsor locali di Spotorno ricordo lAgenzia Azimuth, farmacia S. Pietro, panificio Rotondo Pani e Grani, supermercato Crai e agenzia Allianz di Alberto Calvi. Inoltre hanno contribuito Delta Informatica di Savona e Tecnograficart di Vado Ligure.

Per concludere nella speranza di aver suscitato un poco di curiosit e, perch no, anche ammirazione per gli uomini che hanno contribuito a dare vita alle pi grandi sfide del passato e per quelli che stanno plasmando il nostro futuro, gli organizzatori della rassegna, anche attraverso una torta offerta dallassociazione commercianti quasi al termine della rassegna, da domani si rimetteranno al lavoro per dare vita ad un'altra, nel 2019, altrettanto stimolante e ricca Scienza Fantastica nel segno del ritorno alla luna.


pn

__

Programma Scienza Fantastica 2018

Clicca qui per vedere la clip di presentazione di Scienza Fantastica 2018

Nota: tutti gli eventi sono a partecipazione gratuita


sf18


SABATO 21 LUGLIO
Dalle ore 9 Casa del turismo: Macchine per viaggiare nel tempo: collages a cura degli alunni del primo ciclo della scuola primaria spotornese in esposizione fino al 30 luglio
Dalle ore 15  Casa del turismo: annullo filatelico a tema su cartolina realizzata dal cartoonista Roberto Giannotti a cura di Poste Italiane
Dalle ore 16 Esposizione di una riproduzione della Luna in piazza della Vittoria a cura di Silvia Vaccari Posta Area e Spazio. Il modello di Luna rimarr esposto fino al 30 luglio.
Ore 17.00 - Casa del turismo: laboratorio dimostrativo sul mondo della robotica a cura di Hot Black Robotics in collaborazione con Associazione Govonis
Dalle ore 17.30 con partenza della Casa del turismo: Figuranti di Star Wars nelle vie del paese
Dalle ore 18 spazio antistante Sala convegni Palace: esposizione dell'auto Delorean di Ritorno al futuro
Dalle ore 18 alle ore 23 Sala convegni Palace: percorso espositivo a cura di Altec, AS.IT.AF., Thales Alenia Space, Mufant Museo del fantastico e della fantascienza, Silvia Vaccari Posta Aerea e Spazio.
Ore 18,30 Sala convegni Palace: visita guidata inaugurale al percorso espositivo.
La mostra prosegue fino al 30 luglio con orario di apertura dalle 20.45 alle 23, con visita guidata al percorso espositivo ad ore 21.00 e 22.00 (salvo eventi in Sala Convegni).
Aperture straordinarie del percorso espositivo dalle 17.30 alle 19.30 nei giorni 22, 26, 28, 29 luglio con sorpresa spaziale per bambini presso espositore Silvia Vaccari Posta Aerea e Spazio.
Ore 21,30 - Piazza della Vittoria: salotto scientifico a cura di Cima Research Foundation e Thales Alenia Space


DOMENICA 22 LUGLIO

Dalle ore 18 Piazza della Vittoria: esposizione dell'auto Delorean di Ritorno al futuro
Ore 21,30 - Piazza della Vittoria: "Manuale per viaggiatori nel tempo" di Paolo Attivissimo

LUNED 23 LUGLIO
Ore 9 - Biblioteca: Colazione galattica per bambini e famiglie con Paolo Attivissimo
Dalle ore 18 con partenza della Casa del turismo: Figuranti di Star Wars nelle vie del paese
Ore 21,30 - Sala convegni Palace: "I limiti dell'immaginazione. Fantascienza e pseudoscienza dai viaggi spaziali agli antichi astronauti" di Marco Ciardi e Silvano Fuso, CICAP
Ore 22,30 Lungomare Marconi (di fronte Sala convegni Palace Via Aurelia 121) Osservazione del cielo a cura del Prof. Ugo Ghione dell'Associazione Astrofili Orione

MARTED 24 LUGLIO
Laboratorio Questa non scienza, ore 9.30, biblioteca, a cura del Gruppo Editoriale Scienza. E necessaria la prenotazione presso la biblioteca, tel 019.745959
Ore 21,30 - Piazza della Vittoria: "Hotel Copenaghen" di Gabriella Greison

MERCOLED 25 LUGLIO
Ore 21,15 - Piazza della Vittoria: "Pianeta bimbo chiama terra", spettacolo teatrale per bambini e famiglie a cura di Magic Bunny Show.

GIOVED 26 LUGLIO
Ore 16 - Biblioteca: Laboratorio spaziale di fumetti con Roberto Giannotti, cartoonist.  E necessaria la prenotazione presso la biblioteca, tel 019.745959
Dalle ore 18 con partenza della Casa del turismo: Figuranti di Star Wars nelle vie del paese
Ore 21,30 - Piazza della Vittoria: Conferenza di Paolo Nespoli, astronauta, introduce Umberto Cavallaro dell'Associazione Italiana di Astrofilatelia

VENERD 27 LUGLIO
Ore 9 - Casa del turismo: Colazione galattica con l'illustratore Sergio Olivotti, al termine premiazione del concorso artistico riservato al primo ciclo della scuola primaria spotornese
Ore 21,30 - Sala Congressi Palace: Alla conquista del Pianeta Rosso di Liliana Ravagnolo, ALTEC

SABATO 28 LUGLIO
Ore 9 Biblioteca: Colazione galattica per bambini e famiglie con Liliana Ravagnolo
Ore 18 - Casa del turismo: Anteprima premio letterario nazionale "Scienza Fantastica" - presentazione del libro "Quattro passi nel futuro" a cura di Marco Bindi, vincitore dell'edizione 2017
Ore 21,30 Piazza della Vittoria: Scienza e fantascienza: un futuro cosmico di Giovanni Caprara, al termine assegnazione del Premio Letterario "Scienza Fantastica" 2018
Ore 22,30 Lungomare Marconi (di fronte Sala convegni Palace Via Aurelia 121): Osservazione del cielo a cura del Prof. Ugo Ghione dell'Associazione Astrofili Orione

DOMENICA 29 LUGLIO
Ore 21,30 - Sala Congressi Palace: "Si trasforma in un razzo missile... 40 anni di animazione giapponese di fantascienza in Italia" di Fabrizio Marchesano.
Al termine torta di compleanno di Goldrake offerta da Associazione Commercianti

LUNED 30 LUGLIO
Ore 21,30 - piazza della Vittoria: "L'uomo, l'arte e le stelle" performed by White Duke, Bowie celebration, concerto.
Chiusura di Scienza Fantastica e presentazione del tema letterario per ledizione 2019.


Scarica qui il programma di Scienza Fantastica 2018

______________________________

SULLA RAMPA DI LANCIO SCIENZA FANTASTICA
21-30 luglio 2018
INAUGURAZIONE SABATO 21 LUGLIO 2018


Super ospite della rassegna sar lastronauta Paolo Nespoli.

Il progetto culturale Scienza Fantastica, giunto alla sesta edizione, vuole essere una grande opportunit con cui divulgare elementi di scienza e appassionare con aspetti della fantascienza sia adulti che giovani.

sf18

Dal 21 al 30 luglio si terr a Spotorno la consueta rassegna "Scienza Fantastica" organizzata dal Comune di Spotorno e giunta ormai alla sesta edizione. Nata principalmente come promozione al concorso letterario omonimo per brevi racconti di fantascienza si arricchita, nel corso degli anni, sempre pi di contenuti e di occasioni irripetibili.

Il nome dell'evento - e l'articolazione dello stesso - ispirato alla prima rivista dedicata alla fantascienza edita in Italia nel 1952: Scienza Fantastica, avventure nello spazio, tempo e dimensione; tale rivista pubblicava racconti e romanzi di fantascienza a puntate di autori statunitensi e italiani e inoltre rubriche scientifiche, lettere, concorsi per racconti e disegni dei lettori.

Linaugurazione di Scienza Fantastica prevista per sabato 21 luglio con una serie di eventi che avranno inizio dalle ore 15.00 con lannullo filatelico di Poste Italiane presso la Casa del Turismo utilizzando una cartolina realizzata ad hoc dal vignettista Roberto Giannotti.

Lintera rassegna si articoler in diverse proposte culturali, che logisticamente saranno strutturate presso la Sala Convegni Palace, che pu accogliere 150 ospiti su comode poltroncine (oltre agli spazi espositivi), presso piazza della Vittoria, location di pregio per gli eventi serali, con oltre 200 posti a sedere e un grande palco, e infine presso la saletta conferenze della nuova Casa del Turismo, il punto di accoglienza turistica sul lungomare Guglielmo Marconi.
Grazie al patrocinio di figure istituzionali come la Provincia di Savona, la Regione Liguria, il Centro Nazionale Ricerhe e la prestigiosa Presidenza del Consiglio dei Ministri della Repubblica, i curatori dell'iniziativa hanno cercato fin dall'inizio di offrire al pubblico la possibilit di arricchire il proprio bagaglio di conoscenze scientifiche divertendosi magari dopo una giornata al mare.
Nel tempo, grazie al gradimento di pubblico sempre pi numeroso, la rassegna si arricchita di conferenze, laboratori, performance e allestimenti permanenti di oggettistica di pregio assoluto, coinvolgendo realt come il MuFant di Torino, il Museo del Fantastico e della Fantascienza di Torino.

Interviene Gian Luca Giudice del Comune di Spotorno, con delega alla Cultura: Un giorno Carlo Rubbia ha affermato: "Non esiste fantascienza senza scienza, come non esiste scienza senza fantascienza". Non a caso i pi grandi scienziati di tutto il mondo sono assidui lettori di questa branca di letteratura. Buona fantascienza quindi, per veicolare concetti scientifici corretti e certificati dalle pi autorevoli personalit delle varie branche della scienza, per contribuire concretamente all'alfabetizzazione scientifica nel nostro paese.
Il rigore scientifico sar certificato dall'autorevolezza e dalla partecipazione a Scienza Fantastica dai soggetti leader del settore in ambito mondiale come Thales Alenia Space, Cima Research Foundation,   e Altec. Inoltre la fisica nucleare Gabriella Greison porter in scena in modo fruibile alcuni aspetti della vita degli scienziati del secolo scorso.
L'intreccio tra scienza e speculazione sar curata da esperti come Paolo Attivissimo (divulgatore scientifico e informatico) e dal CICAP, Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze.
La parte pi speculativa sar curata dal MuFant (il pi importante museo nazionale della fantascienza) con un allestimento a tema robot giapponesi: verr infatti presentato un omaggio al maestro Go Nagai, fumettista e scrittore giapponese, creatore dei super robot Mazinga Z, Jeeg robot dacciaio e Goldrake.

esposizione


Ci saranno anche osservazioni astronomiche dirette dei pianeti, soprattutto Marte, grazie al gruppo Astrofili Orione con l'utilizzo di adeguate apparecchiature professionali.
Tutto questo arricchito da alcuni allestimenti esterni come un modello di Luna con un diametro di tre metri e mezzo, la DeLorean di "Ritorno al Futuro" e dalle performance dei figuranti a tema Guerre Stellari lungo le pi bella vie del paese.
Per la prima volta ci sar anche un concerto dal vivo a tema fantascientifico grazie al gruppo White Duke. La band chiuder infatti la rassegna con una esibizione in Piazza della Vittoria nella sera del luned 30 luglio. Il concerto di chiusura della rassegna sar dedicato alla figura di David Bowie, con uno show musicale che ripercorrer le tappe delle interpretazioni pi rappresentative degli alter ego alieni e spaziali di David Bowie. Da Ziggy Stardust al Major Tom perso nella sua navicella spaziale nel 1969 e ritrovato su un altro pianeta nel 2016.
Infine la parte letteraria del concorso nazionale Scienza Fantastica sar impreziosita dalla presenza del presidente della giuria Giovanni Caprara (giornalista del Corriere della Sera, scrittore e divulgatore scientifico) che premier il vincitore delledizione 2018 nella serata di sabato 28 luglio.

Ma la maggiore caratteristica della rassegna spotornese quella di poter vantare, a differenza di tutte le altre, la partecipazione di un'astronauta per ogni sua edizione. Dopo Franco Malerba e Umberto Guidoni delle scorse edizioni, quest'anno potremo conoscere direttamente l'astronauta Paolo Nespoli. Uno straordinario "primo contatto" avvenuto anche nella scorsa edizione, ma solo via skype quando, durante la preparazione all'ultima missione, l'astronauta si trovava un Russia a Star City per laddestramento. Fra pochi giorni Paolo ci gratificher della sua presenza e, conoscendo la sua proverbiale disponibilit, competenza, empatia e predisposizione alla divulgazione divulgazione, l'evento sar un'occasione unica e gratificante.

pn

Mi preme mettere in evidenza che in tutte le edizioni di Scienza Fantastica i partecipanti hanno costantemente mostrato vivo apprezzamento per un'iniziativa che lega la conoscenza scientifica allo svago di carattere intellettuale, in un'ottica di formazione permanente che coinvolge le persone di ogni et.
Tutte gli avvenimenti sono a partecipazione libera e gratuita. Fra pochi giorni verr pubblicato il calendario preciso degli appuntamenti di Scienza Fantastica sulla piattaforma scienzafantastica.it e sui principali canali social. E gia disponibile sul canale Youtube omonimo la clip di presentazione della rassegna 2018 al link https://youtu.be/n-PZ0AUl124".

Clicca qui per vedere la clip di presentazione di Scienza Fantastica 2018


Concludo con una citazione di Ray Bradbury: La fantascienza non una forma di evasione, ma un modo di affrontare la realt. La fantascienza tratta sempre aspetti concreti e li affronta direttamente. Non vogliamo fuggire dal mondo. Vogliamo porci di fronte ai problemi dellUniverso.



____

Scienza Fantastica
Premio letterario per brevi racconti di fantascienza
VI Edizione - 2018
 

Cari cadetti, fanti dello spazio e cavalieri Jedi...fino al 15 giugno 2018 possibile presentare un breve racconto!
Non perdete questa "fantastica" occasione!
Ci incontreremo cos a fine luglio nella galassia di Spotorno, dove sar possibile trovare Paolo Attivissimo, Gabriella Greison, Roberto Giannotti, Giovanni Caprara e parleremo di Goldrake e viaggi spaziali...e tante altre cose tra cui ascoltare dal vivo un vero astronauta!!

Per il concorso letterario inviare una copia in pdf a: biblioteca@comune.spotorno.sv.it
Lunghezza: minimo 3, massimo 8 cartelle

(ogni cartella composta da 30 righe)
Opere ammesse: inedite

Premi:

- al 1 classificato verr assegnata la pubblicazione, presso un editore, del racconto vincente e di altri racconti o romanzo breve a tema fantascienza;
- al 2 classificato verr assegnato un ebook reader;
- al 3 classificato verr assegnato un buono per acquisto libri di 100.


Per tutti i dettagli scaricare il bando completo del concorso da qui

Qui trovi il modulo di iscrizione al concorso


Tema edizione 2018 del concorso letterario: "I viaggi nel tempo"

Gi Sant'Agostino, nellundicesimo libro de "Le Confessioni", analizza il problema del tempo. SantAgostino

scrive: Io so che cosa il tempo, ma quando me lo chiedono non so spiegarlo.

Il tempo da sempre uno degli enti pi affascinanti e misteriosi della filosofia e della scienza; la nostra

coscienza ne pervasa, vi si immerge in profondit ed tentata di attribuire poteri straordinari alla

conoscenza scientifica in modo che sia possibile manipolare, distorcere e utilizzare a piacimento il fattore

tempo.

Il tema letterario di questa sesta edizione di Scienza Fantastica abbraccia quindi i viaggi nel tempo, una tra

le tematiche pi affascinanti di tutto il genere fantascientifico. Da sempre gli autori di fantascienza si sono

prodigati nel realizzare opere che parlassero di paradossi temporali, tempo alternativo correlato al

mutamento storico e cos via.

Libero spazio quindi alla fantasia!

orologio


_______________________________________________________________________


V Edizione - 2017

Ecco i racconti vincenti del premio letterario Scienza Fantastica

1 Marco Bindi - La poesia

2 Maria Antonietta Carroni - Marte, il pianeta rosso

3 Fabrizio Marchesano - Splendi per sempre


Programma Scienza Fantastica - V edizione

#scienzafantastica

Luned 24 luglio, ore 17.00, Sala Palace
Anteprima Scienza Fantastica:
Presentazione R.U.S.T. a cura dello scrittore Fabrizio Marchesano, vincitore del concorso letterario nazionale Scienza Fantastica 2016

Luned 24 luglio, ore 18.00, Sala Palace
Affrancatura meccanica a tema con cartolina realizzata dal cartoonista Roberto Giannotti

Luned 24 luglio, ore 21.00 Sala Palace
Inaugurazione percorso espositivo a cura di Thales Alenia Space, Altec, Associazione Astrofilatelica Italiana, Mufant. La mostra prosegue fino al 30 luglio con orario di apertura dalle 21 alle 23
Premiazione dei vincitori del concorso artistico dedicato agli alunni del secondo ciclo delle scuole spotornesi a cura dello scrittore e illustratore Andrea Valente
Il futuro che fu: visioni, previsioni e fantavisioni: a cura di Andrea Valente, Presidente della giuria del concorso letterario nazionale Scienza Fantastica

Luned 24 luglio ore 22,30 Sala Palace
Real Mars, appunti per un viaggio interplanetario fra scienza e immaginazione, presentazione del romanzo a cura dellautore Alessandro Vietti
Al termine premiazione dei vincitori delledizione 2017
Saranno presenti nella serata alcuni figuranti di Star Wars

Marted 25 luglio, ore 09.00 Biblioteca
Con Martino su Marte, colazione galattica per bambini e famiglie con Andrea Valente

Marted 25 luglio, ore 21.00, Piazza della Vittoria, Non Marte, Hollywood: bufale e realismo di The Martian, a cura di Paolo Attivissimo, giornalista e divulgatore informatico

Mercoled 26 luglio, ore 09.00 Biblioteca
Marte e biscottini, colazione galattica per bambini e famiglie con Paolo Attivissimo

Mercoled 26 luglio, ore 21.30, Piazza della Vittoria Star Wars: una nuova speranza, proiezione cinematografica
Al termine Happy birthday Star Wars: festeggiamo insieme con una torta di compleanno a tema e i figuranti di Star Wars

Gioved 27 luglio, ore 21.00, Piazza della Vittoria
Vita nello spazio: istruzioni per luso. Dalle pi recenti missioni degli astronauti italiani a bordo della ISS alle sfide da risolvere per consentire la realizzazione di un avamposto abitato su Marte, a cura della Dott.ssa Liliana Ravagnolo di Altec.
Lesplorazione spaziale: c spazio e spazio. Lesplorazione dello spazio parte dalla Terra e se ne allontana sempre pi fino alla Luna, Marte e oltre a cura del Dott. Federico Massobrio di Thales Alenia Space

Venerd 28 luglio, ore 21.00, Piazza della Vittoria
La bella addormentata nello spazio, spettacolo teatrale per bambini e famiglie a cura del Teatrino dellErba Matta

Sabato 29 luglio ore 17,00 Biblioteca Civica
Disegni da marziani, laboratorio di fumetto per bambini e ragazzi a cura del cartoonist Roberto Giannotti, a numero chiuso su prenotazione (telefono 019.745959)

Sabato 29 luglio, ore 21.00, Piazza della Vittoria
Spazio: in viaggio verso il futuro, dai primi passi dellesplorazione umana dello spazio ai possibili scenari futuri, a cura dellastronauta Umberto Guidoni
Presenta la conferenza il Presidente As.It.Af. Dott. Umberto Cavallaro
Saranno presenti nella serata alcuni figuranti di Star Wars

Domenica 30 luglio, ore 21.00, Piazza della Vittoria
Lincredibile cena dei fisici quantistici di e con la fisica Gabriella Greison
Al termine sar presentato il tema della prossima edizione del concorso letterario nazionale Scienza Fantastica

Domenica 30 luglio, dalle ore 22,45
lungomare Marconi, di fronte alla Biblioteca Civica
Osservazione del cielo, in particolare di Saturno e della stazione spaziale internazionale, a cura del dott. Ugo Ghione dellAssociazione Astrofili Orione



Ci trovi anche su:

Facebook Scienza Fantastica Official Page


Contact: gilucagiudice@gmail.com

ug

(Astronauta Umberto Guidoni in conferenza presso la Sala Convegni di Spotorno)

2018 By Scienza Fantastica

Scienza Fantastica
b18

SCIENZA FANTASTICA 2018

VI Edizione - 2018

"IMPARARE DIVERTENDOSI"

cos si chiude la sesta edizione.

Scienza Fantastica torner nel 2019 con il seguente tema:

"IL RITORNO ALLA LUNA"

Clicca qui per vedere la clip di ringraziamento di Scienza Fantastica 2018

e la presentazione del tema per l'edizione 2019

Ecco i racconti vincenti del premio letterario Scienza Fantastica

1 Marco Bindi - Progetto Ti.Mo

2 Adriano Muzzi - La rosa di Gerico

3 Roberto Giardino - Qui es tu?

podio18

(da sinistra a destra: Roberto Giardino, Adriano Muzzi, Marco Bindi, Giovanni Caprara - presidente giuria -, Gian Luca Giudice - assessorato alla cultura del Comune di Spotorno).

___

SCIENZA FANTASTICA 2018

"IMPARARE DIVERTENDOSI"

cos si chiude la sesta edizione.

Scienza Fantastica torner nel 2019 con il seguente tema:

"IL RITORNO ALLA LUNA"

Clicca qui per vedere la clip di ringraziamento di Scienza Fantastica 2018

e la presentazione del tema per l'edizione 2019


sf


SCIENZA FANTASTICA 2018

IMPARARE DIVERTENDOSI


Dal 21 al 30 luglio si tenuta a Spotorno la consueta rassegna "Scienza Fantastica" organizzata dal Comune di Spotorno e giunta ormai alla sesta edizione. Nata principalmente come promozione al concorso letterario omonimo per brevi racconti di fantascienza si arricchita, nel corso degli anni, sempre pi di contenuti e di occasioni irripetibili.


La sera del 30 luglio si concluso il progetto culturale "Scienza Fantastica 2018". Come tutti gli anni a questo punto i soggetti attori della rassegna come gli organizzatori, i collaboratori e i volontari, che hanno reso possibile gli eventi programmati, si chiedono se anche questa volta gli obiettivi che si erano proposti siano stati raggiunti. Il proposito, come al solito, stato ambizioso ma gratificante: imparare divertendosi.


Interviene Gian Luca Giudice del Comune di Spotorno, assessorato alla cultura: Abbiamo avuto l'opportunit di riflettere su argomenti e concetti di fondamentale importanza, indispensabili per una crescita di consapevolezza collettiva del mondo che ci circonda. E labbiamo fatto in compagnia di centinaia di persone.

Il dottor Giovanni Caprara giornalista scientifico del Corriere della Sera e per loccasione ospite di Scienza Fantastica, oltre a prestare la sua esperienza per giudicare i racconti del concorso letterario quale presidente della giuria -, nella sua esposizione ci ha aggiornato sullo stato dell'arte della ricerca aereo-spaziale attuale su scala globale e a quale punto la pianificazione delle missioni di lunga durata verso Marte, quali sono le risorse economiche messe a disposizione e quali le motivazioni politico-sociali che le determinano.

La sesta edizione del concorso letterario per brevi racconti di fantascienza, a tema viaggi nel tempo, stata vinta da Marco Bindi con il racconto Progetto Ti.Mo. Il racconto scaricabile dalla piattaforma scienzafantastica.it.

Con la dottoressa Liliana Ravagnolo di Altec siamo entrati pi nello specifico. Nel futuro che probabilmente i numerosi visitatori adolescenti intervenuti potranno vedere con i propri occhi si concretizzer la conquista del pianeta rosso, Marte. Ma non solo: l'uomo si sta preparando per incominciare la colonizzazione del Sistema Solare. La pi grande epopea che il genere umano abbia mai conosciuto. La dottoressa ci ha spiegato, in maniera semplice e divulgativa, quali sono i problemi tecnologici ancora da risolvere. Ma dalle sue parole si intuito che lattesa sar breve perch le soluzioni sono gi a portata di mano.

Fin dagli inizi della conquista dello spazio, nell'opinione pubblica, si aperto il dibattito sulla reale opportunit di impiegare immense risorse economiche in questo settore, quando due terzi di popolazione mondiale versa in condizioni di povert devastante. La risposta a questa domanda stata colta attraverso le esposizioni del dottor Franco Fenoglio di Thales Alenia Space, dal dottor Giorgio Broni di Cima Foundation intervenuti in un salotto scientifico moderato dal dottor Cosimo Versace di Fondazione Acronet. Le ricadute pratiche della ricerca spaziale, in termini di applicazioni tecnologiche fanno parte, ormai da tempo, della vita di tutti noi, con evidenti miglioramenti sulla qualit della vita di tutti i settori della popolazione.

La dottoressa Gabriella Greison ci ha dimostrato, con il suo monologo, come la scienza di alto livello sia anche poesia. Ci fatto partecipare emotivamente alle vite comuni dei cervelli pi capaci dello scorso secolo con la performance Hotel Copenaghen. Cos veniva affettuosamente chiamata la casa di Niels Bohr. La porta di Niels e di sua moglie Margrethe era sempre aperta per accogliere allo stesso modo premi Nobel e giovani studenti, che l trovarono il luogo prediletto per le discussioni e i confronti che condussero alla nascita della fisica quantistica

L'astronauta Paolo Nespoli ci ha testimoniato cosa significa vivere nello spazio. E' sceso dal palco, tra il numeroso pubblico, per mostrarci, in modo diretto e semplice, come si svolge la giornata sulla Stazione Spaziale Internazionale, da cui recentemente tornato.

L'argomento sui viaggi nel tempo del concorso letterario ha stimolato il giornalista e divulgatore informatico Paolo Attivissimo a descriverci le problematiche derivate dai paradossi determinati dagli spostamenti temporali in modo irresistibilmente simpatico ma scientificamente ineccepibile.

Si inserisce inoltre per la prima volta in Scienza Fantastica il CICAP Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze - con il contributo del dottor Marco Ciardi e del dottor Silvano Fuso che ci ammonivano a non confondere la scienza con la fantascienza. La creativit e la fantasia sono stati da sempre il motore della buona scienza ma guai a fare confusione. Le scoperte scientifiche devono soddisfare precise caratteristiche e poggiare su solide basi dimostrabili.

La manifestazione ha avuto la massima attenzione per i bambini e gli adolescenti con numerosi laboratori creativi e stimolanti. E' stato straordinario assistere a gruppi di decine di bambini che, collaborando tra loro, hanno dato vita al personaggio Spotornauta sotto la guida del cartoonist Roberto Giannotti, sotto gli occhi di un divertito Paolo Nespoli. Importante stato anche il laboratorio di robotica promosso da Hot Black Robotics in collaborazione con Govonis dove adolescenti seduti davanti a tastiere di computer equipaggiati con software libero, ognuno con la propria postazione, hanno determinato le traiettorie di piccoli robot.

Nella biblioteca comunale, oltre alla realizzazione dello Spotornauta, si anche svolto il laboratorio curato da Dario Apicella di Editoriale Scienza, nonch un paio di colazioni galattiche, appuntamenti mattutini divulgativi tenuti da Paolo Attivissimo e Liliana Ravagnolo rivolti a bambini e famiglie.

Tutti questi contenuti sono stati racchiusi in una cornice altrettanto accattivante. L'esposizione, curata nei minimi particolari, della copia in grandezza naturale della De Lorean di Ritorno al Futuro, ha suscitato curiosit e ammirazione, come la Luna di tre metri e mezzo illuminata esposta il Piazza della Vittoria, gentilmente fornita dalla ditta "Silvia Vaccari Posta Area e Spazio".

L'esposizione permanente al Palace ha visto un flusso di visitatori costante e numeroso. Particolarmente istruttiva stata l'esposizione del Space Food, fornita dal dottor Umberto Cavallaro in cui si potevano ammirare le autentiche razioni di cibo utilizzate dai vari astronauti in missione. Il museo Mufant di Torino ha messo a disposizione numerosi oggetti di culto in argomento Goldrake, il celeberrimo cartone animato giapponese.

Ma poich non c' fantascienza senza storia la ditta "Silvia Vaccari" ha allestito varie postazioni con oggetti filatelici a tema, assolutamente unici, come la busta allunata con l'Apollo 16.

Quando il tempo lo ha permesso il Prof. Ugo Ghione ha reso possibile l'osservazione della Luna e dei principali pianeti dalla passeggiata utilizzando un sofisticato telescopio portatile.

Il concerto finale del gruppo White Duke, attraverso la musica di David Bowie, ci ha fatto provare sensazioni uniche e ci ha fatto sognare. Al termine del concerto stato reso pubblico il tema delle prossima edizione di Scienza Fantastica: il ritorno alla Luna. La settima edizione del 2019 vedr infatti il nostro satellite protagonista della rassegna, sia dal punto di vista scientifico che letterario.

Alcuni dei precedenti eventi descritti sono stati preceduti dalla gioiosa presenza dei figuranti di Star Wars per le strade del centro storico del paese.

Infine ringrazio tutte le persone che hanno lavorato con passione al progetto scienza fantastica e tutti coloro che hanno contribuito. Ricordo i main sponsor Cima Research Foundation e Silvia Vaccari Posta Area e Spazio, e per gli sponsor locali di Spotorno ricordo lAgenzia Azimuth, farmacia S. Pietro, panificio Rotondo Pani e Grani, supermercato Crai e agenzia Allianz di Alberto Calvi. Inoltre hanno contribuito Delta Informatica di Savona e Tecnograficart di Vado Ligure.

Per concludere nella speranza di aver suscitato un poco di curiosit e, perch no, anche ammirazione per gli uomini che hanno contribuito a dare vita alle pi grandi sfide del passato e per quelli che stanno plasmando il nostro futuro, gli organizzatori della rassegna, anche attraverso una torta offerta dallassociazione commercianti quasi al termine della rassegna, da domani si rimetteranno al lavoro per dare vita ad un'altra, nel 2019, altrettanto stimolante e ricca Scienza Fantastica nel segno del ritorno alla luna.


pn

__

Programma Scienza Fantastica 2018

Clicca qui per vedere la clip di presentazione di Scienza Fantastica 2018

Nota: tutti gli eventi sono a partecipazione gratuita


sf18


SABATO 21 LUGLIO
Dalle ore 9 Casa del turismo: Macchine per viaggiare nel tempo: collages a cura degli alunni del primo ciclo della scuola primaria spotornese in esposizione fino al 30 luglio
Dalle ore 15  Casa del turismo: annullo filatelico a tema su cartolina realizzata dal cartoonista Roberto Giannotti a cura di Poste Italiane
Dalle ore 16 Esposizione di una riproduzione della Luna in piazza della Vittoria a cura di Silvia Vaccari Posta Area e Spazio. Il modello di Luna rimarr esposto fino al 30 luglio.
Ore 17.00 - Casa del turismo: laboratorio dimostrativo sul mondo della robotica a cura di Hot Black Robotics in collaborazione con Associazione Govonis
Dalle ore 17.30 con partenza della Casa del turismo: Figuranti di Star Wars nelle vie del paese
Dalle ore 18 spazio antistante Sala convegni Palace: esposizione dell'auto Delorean di Ritorno al futuro
Dalle ore 18 alle ore 23 Sala convegni Palace: percorso espositivo a cura di Altec, AS.IT.AF., Thales Alenia Space, Mufant Museo del fantastico e della fantascienza, Silvia Vaccari Posta Aerea e Spazio.
Ore 18,30 Sala convegni Palace: visita guidata inaugurale al percorso espositivo.
La mostra prosegue fino al 30 luglio con orario di apertura dalle 20.45 alle 23, con visita guidata al percorso espositivo ad ore 21.00 e 22.00 (salvo eventi in Sala Convegni).
Aperture straordinarie del percorso espositivo dalle 17.30 alle 19.30 nei giorni 22, 26, 28, 29 luglio con sorpresa spaziale per bambini presso espositore Silvia Vaccari Posta Aerea e Spazio.
Ore 21,30 - Piazza della Vittoria: salotto scientifico a cura di Cima Research Foundation e Thales Alenia Space


DOMENICA 22 LUGLIO

Dalle ore 18 Piazza della Vittoria: esposizione dell'auto Delorean di Ritorno al futuro
Ore 21,30 - Piazza della Vittoria: "Manuale per viaggiatori nel tempo" di Paolo Attivissimo

LUNED 23 LUGLIO
Ore 9 - Biblioteca: Colazione galattica per bambini e famiglie con Paolo Attivissimo
Dalle ore 18 con partenza della Casa del turismo: Figuranti di Star Wars nelle vie del paese
Ore 21,30 - Sala convegni Palace: "I limiti dell'immaginazione. Fantascienza e pseudoscienza dai viaggi spaziali agli antichi astronauti" di Marco Ciardi e Silvano Fuso, CICAP
Ore 22,30 Lungomare Marconi (di fronte Sala convegni Palace Via Aurelia 121) Osservazione del cielo a cura del Prof. Ugo Ghione dell'Associazione Astrofili Orione

MARTED 24 LUGLIO
Laboratorio Questa non scienza, ore 9.30, biblioteca, a cura del Gruppo Editoriale Scienza. E necessaria la prenotazione presso la biblioteca, tel 019.745959
Ore 21,30 - Piazza della Vittoria: "Hotel Copenaghen" di Gabriella Greison

MERCOLED 25 LUGLIO
Ore 21,15 - Piazza della Vittoria: "Pianeta bimbo chiama terra", spettacolo teatrale per bambini e famiglie a cura di Magic Bunny Show.

GIOVED 26 LUGLIO
Ore 16 - Biblioteca: Laboratorio spaziale di fumetti con Roberto Giannotti, cartoonist.  E necessaria la prenotazione presso la biblioteca, tel 019.745959
Dalle ore 18 con partenza della Casa del turismo: Figuranti di Star Wars nelle vie del paese
Ore 21,30 - Piazza della Vittoria: Conferenza di Paolo Nespoli, astronauta, introduce Umberto Cavallaro dell'Associazione Italiana di Astrofilatelia

VENERD 27 LUGLIO
Ore 9 - Casa del turismo: Colazione galattica con l'illustratore Sergio Olivotti, al termine premiazione del concorso artistico riservato al primo ciclo della scuola primaria spotornese
Ore 21,30 - Sala Congressi Palace: Alla conquista del Pianeta Rosso di Liliana Ravagnolo, ALTEC

SABATO 28 LUGLIO
Ore 9 Biblioteca: Colazione galattica per bambini e famiglie con Liliana Ravagnolo
Ore 18 - Casa del turismo: Anteprima premio letterario nazionale "Scienza Fantastica" - presentazione del libro "Quattro passi nel futuro" a cura di Marco Bindi, vincitore dell'edizione 2017
Ore 21,30 Piazza della Vittoria: Scienza e fantascienza: un futuro cosmico di Giovanni Caprara, al termine assegnazione del Premio Letterario "Scienza Fantastica" 2018
Ore 22,30 Lungomare Marconi (di fronte Sala convegni Palace Via Aurelia 121): Osservazione del cielo a cura del Prof. Ugo Ghione dell'Associazione Astrofili Orione

DOMENICA 29 LUGLIO
Ore 21,30 - Sala Congressi Palace: "Si trasforma in un razzo missile... 40 anni di animazione giapponese di fantascienza in Italia" di Fabrizio Marchesano.
Al termine torta di compleanno di Goldrake offerta da Associazione Commercianti

LUNED 30 LUGLIO
Ore 21,30 - piazza della Vittoria: "L'uomo, l'arte e le stelle" performed by White Duke, Bowie celebration, concerto.
Chiusura di Scienza Fantastica e presentazione del tema letterario per ledizione 2019.


Scarica qui il programma di Scienza Fantastica 2018

______________________________

SULLA RAMPA DI LANCIO SCIENZA FANTASTICA
21-30 luglio 2018
INAUGURAZIONE SABATO 21 LUGLIO 2018


Super ospite della rassegna sar lastronauta Paolo Nespoli.

Il progetto culturale Scienza Fantastica, giunto alla sesta edizione, vuole essere una grande opportunit con cui divulgare elementi di scienza e appassionare con aspetti della fantascienza sia adulti che giovani.

sf18

Dal 21 al 30 luglio si terr a Spotorno la consueta rassegna "Scienza Fantastica" organizzata dal Comune di Spotorno e giunta ormai alla sesta edizione. Nata principalmente come promozione al concorso letterario omonimo per brevi racconti di fantascienza si arricchita, nel corso degli anni, sempre pi di contenuti e di occasioni irripetibili.

Il nome dell'evento - e l'articolazione dello stesso - ispirato alla prima rivista dedicata alla fantascienza edita in Italia nel 1952: Scienza Fantastica, avventure nello spazio, tempo e dimensione; tale rivista pubblicava racconti e romanzi di fantascienza a puntate di autori statunitensi e italiani e inoltre rubriche scientifiche, lettere, concorsi per racconti e disegni dei lettori.

Linaugurazione di Scienza Fantastica prevista per sabato 21 luglio con una serie di eventi che avranno inizio dalle ore 15.00 con lannullo filatelico di Poste Italiane presso la Casa del Turismo utilizzando una cartolina realizzata ad hoc dal vignettista Roberto Giannotti.

Lintera rassegna si articoler in diverse proposte culturali, che logisticamente saranno strutturate presso la Sala Convegni Palace, che pu accogliere 150 ospiti su comode poltroncine (oltre agli spazi espositivi), presso piazza della Vittoria, location di pregio per gli eventi serali, con oltre 200 posti a sedere e un grande palco, e infine presso la saletta conferenze della nuova Casa del Turismo, il punto di accoglienza turistica sul lungomare Guglielmo Marconi.
Grazie al patrocinio di figure istituzionali come la Provincia di Savona, la Regione Liguria, il Centro Nazionale Ricerhe e la prestigiosa Presidenza del Consiglio dei Ministri della Repubblica, i curatori dell'iniziativa hanno cercato fin dall'inizio di offrire al pubblico la possibilit di arricchire il proprio bagaglio di conoscenze scientifiche divertendosi magari dopo una giornata al mare.
Nel tempo, grazie al gradimento di pubblico sempre pi numeroso, la rassegna si arricchita di conferenze, laboratori, performance e allestimenti permanenti di oggettistica di pregio assoluto, coinvolgendo realt come il MuFant di Torino, il Museo del Fantastico e della Fantascienza di Torino.

Interviene Gian Luca Giudice del Comune di Spotorno, con delega alla Cultura: Un giorno Carlo Rubbia ha affermato: "Non esiste fantascienza senza scienza, come non esiste scienza senza fantascienza". Non a caso i pi grandi scienziati di tutto il mondo sono assidui lettori di questa branca di letteratura. Buona fantascienza quindi, per veicolare concetti scientifici corretti e certificati dalle pi autorevoli personalit delle varie branche della scienza, per contribuire concretamente all'alfabetizzazione scientifica nel nostro paese.
Il rigore scientifico sar certificato dall'autorevolezza e dalla partecipazione a Scienza Fantastica dai soggetti leader del settore in ambito mondiale come Thales Alenia Space, Cima Research Foundation,   e Altec. Inoltre la fisica nucleare Gabriella Greison porter in scena in modo fruibile alcuni aspetti della vita degli scienziati del secolo scorso.
L'intreccio tra scienza e speculazione sar curata da esperti come Paolo Attivissimo (divulgatore scientifico e informatico) e dal CICAP, Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze.
La parte pi speculativa sar curata dal MuFant (il pi importante museo nazionale della fantascienza) con un allestimento a tema robot giapponesi: verr infatti presentato un omaggio al maestro Go Nagai, fumettista e scrittore giapponese, creatore dei super robot Mazinga Z, Jeeg robot dacciaio e Goldrake.

esposizione


Ci saranno anche osservazioni astronomiche dirette dei pianeti, soprattutto Marte, grazie al gruppo Astrofili Orione con l'utilizzo di adeguate apparecchiature professionali.
Tutto questo arricchito da alcuni allestimenti esterni come un modello di Luna con un diametro di tre metri e mezzo, la DeLorean di "Ritorno al Futuro" e dalle performance dei figuranti a tema Guerre Stellari lungo le pi bella vie del paese.
Per la prima volta ci sar anche un concerto dal vivo a tema fantascientifico grazie al gruppo White Duke. La band chiuder infatti la rassegna con una esibizione in Piazza della Vittoria nella sera del luned 30 luglio. Il concerto di chiusura della rassegna sar dedicato alla figura di David Bowie, con uno show musicale che ripercorrer le tappe delle interpretazioni pi rappresentative degli alter ego alieni e spaziali di David Bowie. Da Ziggy Stardust al Major Tom perso nella sua navicella spaziale nel 1969 e ritrovato su un altro pianeta nel 2016.
Infine la parte letteraria del concorso nazionale Scienza Fantastica sar impreziosita dalla presenza del presidente della giuria Giovanni Caprara (giornalista del Corriere della Sera, scrittore e divulgatore scientifico) che premier il vincitore delledizione 2018 nella serata di sabato 28 luglio.

Ma la maggiore caratteristica della rassegna spotornese quella di poter vantare, a differenza di tutte le altre, la partecipazione di un'astronauta per ogni sua edizione. Dopo Franco Malerba e Umberto Guidoni delle scorse edizioni, quest'anno potremo conoscere direttamente l'astronauta Paolo Nespoli. Uno straordinario "primo contatto" avvenuto anche nella scorsa edizione, ma solo via skype quando, durante la preparazione all'ultima missione, l'astronauta si trovava un Russia a Star City per laddestramento. Fra pochi giorni Paolo ci gratificher della sua presenza e, conoscendo la sua proverbiale disponibilit, competenza, empatia e predisposizione alla divulgazione divulgazione, l'evento sar un'occasione unica e gratificante.

pn

Mi preme mettere in evidenza che in tutte le edizioni di Scienza Fantastica i partecipanti hanno costantemente mostrato vivo apprezzamento per un'iniziativa che lega la conoscenza scientifica allo svago di carattere intellettuale, in un'ottica di formazione permanente che coinvolge le persone di ogni et.
Tutte gli avvenimenti sono a partecipazione libera e gratuita. Fra pochi giorni verr pubblicato il calendario preciso degli appuntamenti di Scienza Fantastica sulla piattaforma scienzafantastica.it e sui principali canali social. E gia disponibile sul canale Youtube omonimo la clip di presentazione della rassegna 2018 al link https://youtu.be/n-PZ0AUl124".

Clicca qui per vedere la clip di presentazione di Scienza Fantastica 2018


Concludo con una citazione di Ray Bradbury: La fantascienza non una forma di evasione, ma un modo di affrontare la realt. La fantascienza tratta sempre aspetti concreti e li affronta direttamente. Non vogliamo fuggire dal mondo. Vogliamo porci di fronte ai problemi dellUniverso.



____

Scienza Fantastica
Premio letterario per brevi racconti di fantascienza
VI Edizione - 2018
 

Cari cadetti, fanti dello spazio e cavalieri Jedi...fino al 15 giugno 2018 possibile presentare un breve racconto!
Non perdete questa "fantastica" occasione!
Ci incontreremo cos a fine luglio nella galassia di Spotorno, dove sar possibile trovare Paolo Attivissimo, Gabriella Greison, Roberto Giannotti, Giovanni Caprara e parleremo di Goldrake e viaggi spaziali...e tante altre cose tra cui ascoltare dal vivo un vero astronauta!!

Per il concorso letterario inviare una copia in pdf a: biblioteca@comune.spotorno.sv.it
Lunghezza: minimo 3, massimo 8 cartelle

(ogni cartella composta da 30 righe)
Opere ammesse: inedite

Premi:

- al 1 classificato verr assegnata la pubblicazione, presso un editore, del racconto vincente e di altri racconti o romanzo breve a tema fantascienza;
- al 2 classificato verr assegnato un ebook reader;
- al 3 classificato verr assegnato un buono per acquisto libri di 100.


Per tutti i dettagli scaricare il bando completo del concorso da qui

Qui trovi il modulo di iscrizione al concorso


Tema edizione 2018 del concorso letterario: "I viaggi nel tempo"

Gi Sant'Agostino, nellundicesimo libro de "Le Confessioni", analizza il problema del tempo. SantAgostino

scrive: Io so che cosa il tempo, ma quando me lo chiedono non so spiegarlo.

Il tempo da sempre uno degli enti pi affascinanti e misteriosi della filosofia e della scienza; la nostra

coscienza ne pervasa, vi si immerge in profondit ed tentata di attribuire poteri straordinari alla

conoscenza scientifica in modo che sia possibile manipolare, distorcere e utilizzare a piacimento il fattore

tempo.

Il tema letterario di questa sesta edizione di Scienza Fantastica abbraccia quindi i viaggi nel tempo, una tra

le tematiche pi affascinanti di tutto il genere fantascientifico. Da sempre gli autori di fantascienza si sono

prodigati nel realizzare opere che parlassero di paradossi temporali, tempo alternativo correlato al

mutamento storico e cos via.

Libero spazio quindi alla fantasia!

orologio


_______________________________________________________________________


V Edizione - 2017

Ecco i racconti vincenti del premio letterario Scienza Fantastica

1 Marco Bindi - La poesia

2 Maria Antonietta Carroni - Marte, il pianeta rosso

3 Fabrizio Marchesano - Splendi per sempre


Programma Scienza Fantastica - V edizione

#scienzafantastica

Luned 24 luglio, ore 17.00, Sala Palace
Anteprima Scienza Fantastica:
Presentazione R.U.S.T. a cura dello scrittore Fabrizio Marchesano, vincitore del concorso letterario nazionale Scienza Fantastica 2016

Luned 24 luglio, ore 18.00, Sala Palace
Affrancatura meccanica a tema con cartolina realizzata dal cartoonista Roberto Giannotti

Luned 24 luglio, ore 21.00 Sala Palace
Inaugurazione percorso espositivo a cura di Thales Alenia Space, Altec, Associazione Astrofilatelica Italiana, Mufant. La mostra prosegue fino al 30 luglio con orario di apertura dalle 21 alle 23
Premiazione dei vincitori del concorso artistico dedicato agli alunni del secondo ciclo delle scuole spotornesi a cura dello scrittore e illustratore Andrea Valente
Il futuro che fu: visioni, previsioni e fantavisioni: a cura di Andrea Valente, Presidente della giuria del concorso letterario nazionale Scienza Fantastica

Luned 24 luglio ore 22,30 Sala Palace
Real Mars, appunti per un viaggio interplanetario fra scienza e immaginazione, presentazione del romanzo a cura dellautore Alessandro Vietti
Al termine premiazione dei vincitori delledizione 2017
Saranno presenti nella serata alcuni figuranti di Star Wars

Marted 25 luglio, ore 09.00 Biblioteca
Con Martino su Marte, colazione galattica per bambini e famiglie con Andrea Valente

Marted 25 luglio, ore 21.00, Piazza della Vittoria, Non Marte, Hollywood: bufale e realismo di The Martian, a cura di Paolo Attivissimo, giornalista e divulgatore informatico

Mercoled 26 luglio, ore 09.00 Biblioteca
Marte e biscottini, colazione galattica per bambini e famiglie con Paolo Attivissimo

Mercoled 26 luglio, ore 21.30, Piazza della Vittoria Star Wars: una nuova speranza, proiezione cinematografica
Al termine Happy birthday Star Wars: festeggiamo insieme con una torta di compleanno a tema e i figuranti di Star Wars

Gioved 27 luglio, ore 21.00, Piazza della Vittoria
Vita nello spazio: istruzioni per luso. Dalle pi recenti missioni degli astronauti italiani a bordo della ISS alle sfide da risolvere per consentire la realizzazione di un avamposto abitato su Marte, a cura della Dott.ssa Liliana Ravagnolo di Altec.
Lesplorazione spaziale: c spazio e spazio. Lesplorazione dello spazio parte dalla Terra e se ne allontana sempre pi fino alla Luna, Marte e oltre a cura del Dott. Federico Massobrio di Thales Alenia Space

Venerd 28 luglio, ore 21.00, Piazza della Vittoria
La bella addormentata nello spazio, spettacolo teatrale per bambini e famiglie a cura del Teatrino dellErba Matta

Sabato 29 luglio ore 17,00 Biblioteca Civica
Disegni da marziani, laboratorio di fumetto per bambini e ragazzi a cura del cartoonist Roberto Giannotti, a numero chiuso su prenotazione (telefono 019.745959)

Sabato 29 luglio, ore 21.00, Piazza della Vittoria
Spazio: in viaggio verso il futuro, dai primi passi dellesplorazione umana dello spazio ai possibili scenari futuri, a cura dellastronauta Umberto Guidoni
Presenta la conferenza il Presidente As.It.Af. Dott. Umberto Cavallaro
Saranno presenti nella serata alcuni figuranti di Star Wars

Domenica 30 luglio, ore 21.00, Piazza della Vittoria
Lincredibile cena dei fisici quantistici di e con la fisica Gabriella Greison
Al termine sar presentato il tema della prossima edizione del concorso letterario nazionale Scienza Fantastica

Domenica 30 luglio, dalle ore 22,45
lungomare Marconi, di fronte alla Biblioteca Civica
Osservazione del cielo, in particolare di Saturno e della stazione spaziale internazionale, a cura del dott. Ugo Ghione dellAssociazione Astrofili Orione



Ci trovi anche su:

Facebook Scienza Fantastica Official Page


Contact: gilucagiudice@gmail.com

ug

(Astronauta Umberto Guidoni in conferenza presso la Sala Convegni di Spotorno)

2018 By Scienza Fantastica