Scienza Fantastica 2020
con il patrocinio di:
Ognuno di noi almeno una volta alzando gli occhi al cielo stellato si è chiesto: cosa ci sarà lassù? Esisteranno altre strane forme di vita in tutto quello spazio infinito? Un giorno A. Einstein disse: “Se fossimo soli nell’universo sarebbe un’irragionevole spreco di spazio” Ma se le probabilità, che ci siano altre intelligenze fra le stelle, è così alta, perché non ne abbiamo mai avuto nessuna prova evidente? Dove sono finiti tutti quanti? Dal 1974, il programma SETI, si è dedicato alla ricerca della vita intelligente extraterrestre con mezzi e metodologie scientifiche, senza conseguire alcun riscontro. La fantascienza, come al solito, ha proposto, a suo modo, una possibile risposta. Potrebbe essere che l’infinito sia un ambiente ostile, dove pullulano razze, tecnologicamente avanzate, in competizione fra loro. I pianeti abitabili potrebbero essere molto meno numerosi di quello che noi possiamo immaginare e quindi molto ambiti dagli organismi biologici. In questo caso la galassia sarebbe una giungla in cui solo il più forte e il più aggressivo sopravvive. Quindi le specie si nascondono le une dalle altre e, quando qualcuna compie l’ingenuità di palesarsi, viene aggredita da tutte le altre. Noi esseri umani sono quasi cento anni che disperdiamo nell’infinito trasmissioni radio, abbiamo addirittura spedito nello spazio profondo sonde con le indicazioni esplicite dell’ubicazione della Terra. A questo punto non ci rimarrebbe che aspettare, preoccupati, scrutando il cielo. Gli elaborati dovranno riguardare un’invasione aliena su scala planetaria. Gli autori dovranno sviluppare la tematica cercando di immaginare le cause dell’aggressione e le possibili reazioni di risposta da parte degli umani. L’ambientazione storica della vicenda è completamente libera, il racconto potrà svolgersi sia nei giorni attuali, sia nel futuro, quando l’umanità potrà disporre di una tecnologia bellica in grado di competere con le forze di occupazione aliene.
L’INVASIONE
I vincitori sono: Loro sono tra noi - Lo Iacono Francesco Macchine - Abbi Paola Il segreto degli innocenti - Masini Roberto racconti finalisti in ordine alfabetico: Formiche - Bearzot Simone La separazione - Aris Corrado Una pianta per amica - Viezzi Paola
Ognuno di noi almeno una volta alzando gli occhi al cielo stellato si è chiesto: cosa ci sarà lassù? Esisteranno altre strane forme di vita in tutto quello spazio infinito? Un giorno A. Einstein disse: “Se fossimo soli nell’universo sarebbe un’irragionevole spreco di spazio” Ma se le probabilità, che ci siano altre intelligenze fra le stelle, è così alta, perché non ne abbiamo mai avuto nessuna prova evidente? Dove sono finiti tutti quanti? Dal 1974, il programma SETI, si è dedicato alla ricerca della vita intelligente extraterrestre con mezzi e metodologie scientifiche, senza conseguire alcun riscontro. La fantascienza, come al solito, ha proposto, a suo modo, una possibile risposta. Potrebbe essere che l’infinito sia un ambiente ostile, dove pullulano razze, tecnologicamente avanzate, in competizione fra loro. I pianeti abitabili potrebbero essere molto meno numerosi di quello che noi possiamo immaginare e quindi molto ambiti dagli organismi biologici. In questo caso la galassia sarebbe una giungla in cui solo il più forte e il più aggressivo sopravvive. Quindi le specie si nascondono le une dalle altre e, quando qualcuna compie l’ingenuità di palesarsi, viene aggredita da tutte le altre. Noi esseri umani sono quasi cento anni che disperdiamo nell’infinito trasmissioni radio, abbiamo addirittura spedito nello spazio profondo sonde con le indicazioni esplicite dell’ubicazione della Terra. A questo punto non ci rimarrebbe che aspettare, preoccupati, scrutando il cielo. Gli elaborati dovranno riguardare un’invasione aliena su scala planetaria. Gli autori dovranno sviluppare la tematica cercando di immaginare le cause dell’aggressione e le possibili reazioni di risposta da parte degli umani. L’ambientazione storica della vicenda è completamente libera, il racconto potrà svolgersi sia nei giorni attuali, sia nel futuro, quando l’umanità potrà disporre di una tecnologia bellica in grado di competere con le forze di occupazione aliene.
con il patrocinio di:
® Scienza Fantastica 2020
L’INVASIONE
I vincitori sono: Loro sono tra noi - Lo Iacono Francesco Macchine - Abbi Paola Il segreto degli innocenti - Masini Roberto racconti finalisti in ordine alfabetico: Formiche - Bearzot Simone La separazione - Aris Corrado Una pianta per amica - Viezzi Paola